Monty Roberts l’uomo che ascolta i cavalli

Monty Roberts l’uomo che ascolta i cavalli

Monty Roberts l’uomo che ascolta i cavalli, da bambino prodigio alla corte della regina d’Inghilterra. La storia dell’inventore della doma gentile

Monty Roberts è l’autore del celebre bestseller intitolato “L’uomo che ascolta i cavalli”. Nel libro, che pubblicò nel 1996, Monty Roberts spiega come aveva imparato il linguaggio non verbale dei cavalli osservando il loro comportamento in natura.

Si può dire che Monty Roberts sia nato in sella: già all’età di tre anni, infatti, era in grado, con estrema naturalezza, di andare al passo, al trotto e al galoppo. Era così bravo che tutti lo consideravano già allora un bambino prodigio in questo campo.

Ancora non adolescente partecipò alla cattura di 150 mustang nel deserto del Nevada per portarli a un rodeo. Durante questa esperienza, però, si rese conto che gli animali feriti o indomabili finivano tristemente la loro esistenza come cibo per cani.

L`anno seguente Monty Roberts decise di partire prima e da solo per aver modo di osservare i cavalli indisturbato. In quei giorni egli comprese il modo nel quale i cavalli comunicano tra loro usando un  linguaggio non verbale.

Monty Roberts l’uomo che ascolta i cavalli con Elisabetta II

Monty Roberts chiamò questo linguaggio non verbale Equus (cavallo in latino) e lo utilizzò per domare i cavalli. Grazie a quanto aveva appreso durante le sue osservazioni, riuscì a fare in modo che nessun cavallo si ferisse durante l’addestramento. In questo modo salvò la vita a moltissimi animali.

Nel 1989 ebbe l’onore di essere ricevuto dalla regina Elisabetta II d’Inghilterra al castello di Windsor. La regina lo chiamò a palazzo per dare dimostrazione delle sue tecniche di doma gentile e addestrare il personale delle scuderie reali.

La sovrana, nota amante dei cavalli, apprezzò così tanto i metodi di Monty che decise di favorire la diffusione di questa nuova tecnica gentile in tutto il suo regno organizzando una serie di incontri dimostrativi.

Tredici anni dopo Monty Roberts ebbe l’onore di varcare nuovamente la soglia del castello di Windsor in occasione del giubileo d’oro di Elisabetta II.

La doma gentile, per gli anglofoni natural horsemanship, prevede che il cavallo compia spontaneamente ciò che gli viene chiesto. Tra uomo e animale, quindi, si instaura una collaborazione attiva.

Scopri subito tutti i nostri migliori viaggi, trekking e vacanze a cavallo!

Il cavallo, essendo un erbivoro, ragiona come una preda e non come un predatore. L’uomo dovrà adattarsi alla percezione dell’ambiente del cavallo e guadagnare la fiducia dell’animale per instaurare un rapporto di fiducia, rispetto e collaborazione.

Fonte: Wikipedia

Altri viaggi che potrebbero interessarti
Tratturi a cavallo

Durata: 4 giorni / 3 notti

da € 710 - Voli esclusi

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 1920 - Voli esclusi

Durata: 7 giorni / 6 notti

da € 1570 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti
Messico Escaramuza

Scopriamo insieme uno degli spettacoli equestri più noti e caratteristici del Messico: l’escaramuza!

Galoppo Trotto

Passo, Galoppo e Trotto. Le tre andature naturali dei cavalli, scopriamole insieme:   Passo Andatura piana in 4 tempi. Dipendendo dalla lunghezza degli arti, il cavallo cammina ad una velocità media che varia tra i 5 e gli 8 km/h. Le 4 battute sono: anteriore dx, posteriore sx, anteriore sx, posteriore dx.   Trotto Andatura […]

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.

I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.

Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.

Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.

Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI